lunedì 15 dicembre 2008

Auguri di Buone Feste




Cari Amici, a nome del gruppo Folkloristico Miromagnum vi invio i più Sinceri Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo 2009. Voglio farlo ricordando il 1° articolo della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, che il 10 dicembre 2008 ha compiuto 60 anni.



“Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza”.

Affinchè, queste feste possano portare con se un messaggio contro l'indifferenza!


Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perchè rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto perchè mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato perché mi erano fastidiosi.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente perchè non ero comunista.
Un giorno vennero a prendere me e non c’era rimasto nessuno a protestare.
(Bertolt Brecht)
BUONE FESTE
Il Presidente
Marcello Perrone

martedì 25 novembre 2008

A MORMANNO A “PERCIAVUTTI” SI ASSAGGIA IL VINO


La festa di “Perciavutti”, che si tiene ogni anno il giorno 8 dicembre, fa rivivere un’antica tradizione secondo la quale si aspettava il giorno dell’Immacolata per recarsi nel “vuttaru” (locale tipico dove si tenevano le botti) della propria abitazione per spillare il vino nuovo, accompagnandolo con taralli, noci, lupini, ecc.. Questo rituale viene riproposto dall’Associazione Comunalia nei quattro quartieri del paese, Capo lo Serro – Casalicchio – Costa – Torretta.
È così che nel caratteristico borgo del Pollino vengono allestite le suggestive “Cantine” dove, a suon di musica e accompagnati dall’assaggio dei prodotti della più antica tradizione mormannese, si spillano le botti e si beve il vino nuovo. Circa due mesi prima iniziano i preparativi. Ci si impegna per allestire nel modo più originale la propria Cantina, facendo innanzitutto una ricerca sul luogo più appropriato dove mettere in scena la festa, si prosegue con il recupero di materiali e arnesi antichi per rendere l’ambiente come era un tempo, si preparano antichi piatti e si sceglie il vino novello che sarà poi offerto ai visitatori.
La sera dell’Immacolata le Cantine aprono le porte: chi vuol esser lieto sia!!!




Perciavutti


6/ 7 / 8 dicembre 2008 MORMANNO (CS)

Sabato 6 :
dalle ore 15 mostra dei prodotti tipici e dell’artigianato del Pollino con animazione e spettacolo del Gruppo Miromagnum


Domenica 7 :
ore 10 visita guidata del centro storico e della Cattedrale
ore 15 visita dei 4 quartieri di Mormanno e delle rispettive Cantine
ore 19 apertura delle Cantine con degustazione dei prodotti tipici , vino
a Volontà e tanta allegria con Gruppi di musica etnica e
folkloristica


Lunedì 8 :
ore 9,30 possibile escursione in pullman nel Parco Nazionale del Pollino
nel vicino borgo di Laino Castello
ore 11 piazza Umberto I esposizione dei prodotti tipici locali .
ore 13 pranzo presso un’azienda agrituristica

Per i camperisti:
· Sosta gratuita in località Pantano nei pressi di un lago artificiale con la disponibilità di un bus navetta per il centro
· Possibilità di pranzare nei ristoranti e negli agriturismi a prezzo convenzionato
· Possibilità di effettuare escursioni guidate nel Parco Nazionale del Pollino


Mormanno ti invita a vivere le suggestioni della vera festa popolare. Nel Parco Nazionale del Pollino, l’antico borgo di Mormanno, nella sera del 7 dicembre, aprirà le sue cantine per salutare il nuovo vino. Festa di colori e sapori, tradizione e allegria. Canti e balli fino a tardi. Lasciati trasportare dalla festa popolare: queste sono le cantine! questa è perciavutti: LA FESTA!. Da sabato 6 dicembre fiera espositiva dell’artigianato e della gastronomia del Pollino. Domenica 7 dicembre dalle ore 19 apertura delle cantine dei quattro quartieri con stands gastromici e orchestre folk.


Perciavutti: allegria da vivere!

mercoledì 12 novembre 2008

Alea iacta est.... "Adotta la tradizione"

Alea iacta est è una locuzione latina che viene tradotta in lingua italiana come “Il dado è tratto!” Questa frase - divenuta celeberrima specialmente nella versione in italiano - viene presa come motto e si cita quando si prende una decisione dalla quale non si può più recedere.

Ebbene si! Ieri sera dopo, circa 2 anni di pianificazione, il gruppo Fokloristico Miromagnum ha iniziato i lavori di incisione del nuovo cd audio presso la TSA di Antonio Deodati. Il Lavoro rientra in un progetto più vasto denominato "Adotta la tradizione".




Il progetto ha come obiettivo quello di "valorizzare e promuovere il nostro territorio". La curiosità sta nel come ……
Il Miromagnum ha puntato alla realizzazione di una vera rete a sostegno del progetto. I partners che hanno subito dato il loro appoggio sono: Regione Calabria nell’Assessorato al Turismo, Il Quotidiano della Calabria, l'Amministrazione Comunale di Mormanno, l'Università della Calabria - Facoltà di economia del Turismo, l'azienda "Torre di Mezzo", la pasticceria Silvana, Il salumificio Coinas, Radio LatteMiele e tanti altri ancora....

Il progetto ha in essere la realizzazione di un cofanetto contenente una selezione dei brani più caratteristici della nostra tradizione, appositamente riarrangiati, un dvd video e tante altre sorprese. Ogni brano sarà associato ad un’azienda/ente che ha creduto nell'adozione. Attraverso questo strumento ci proponiamo come vettori per meglio far apprezzare la nostra terra, i nostri prodotti tipici e naturalmente le aziende che li producono. Anche in questo caso prendiamo spunto da chi, prima di noi, ha realizzato qualcosa del genere e ha riportato in auge la musica popolare partenopea. Un esempio per tutti, il lavoro fatto da Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana.
In collaborazione con L'unical - Facolta di scienze Turistiche, inoltre, è prevista l’organizzazione di un convegno, prima della data del lancio del cofanetto, sul tema "Come consolidare i punti di forza del territorio usando le leve: l’evento, il marchio territoriale e l’immagine della località ospitante”.
Il lancio del cofanetto avverrà in occasione dell’evento “U Cummitu”, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Mormanno nella giornata del 19/03/2009. La manifestazione sarà ripresa dai media nazionali e regionali e saranno allestiti stands con le aziende/enti/associazioni che hanno promosso il progetto.
La distribuzione del cofanetto, invece, avverrà in allegato al giornale il “Quotidiano della Calabria”. La promozione radiofonica, per tutto il SUD Italia, sarà curata dalle emittenti Radio LatteeMiele, RadioAzzurra, RadioItalia Anni 60, ecc...

Insomma carne a cuocere ce n'è veramente tanta! Che dirvi, fateci sapere cosa ne pensate, inserite i vostri commenti all'interno del nostro blog.... date testimonianza che siamo un popolo migliore di come vogliono dipingerci!

mercoledì 5 novembre 2008

Ci rivedremo in finale... Mormanno il paese dei Record!



Nella settima settimana consecutiva di partecipazione alla trasmissione di RAI2 Mezzogiorno in Famiglia si è interrotta la serie di vittorie di Mormanno nelle sfide tra i comuni d’Italia. È stato il comune di Trino (in provincia di Vercelli) ad arrestare la lunga marcia di Mormanno iniziata nella prima trasmissione nel mese di settembre.

La gara è stata bella ed emozionante. Mormanno parte bene nella prima manche del sabato vincendo la gara e l’ennesima medaglia (la decima -che rappresenta primato assoluto!-). Nella gara decisiva della domenica Mormanno è sempre avanti nei parziali ma il gioco, si sa, si decide nel finale quando i due comuni concorrenti “vanno alle mani”. Quelle di Trino sono mani veloci, troppo per i nostri ragazzi che uno ad uno sono eliminati. Ultime speranze nello strappacoppa, il gioco della doccia. Lorena è brava a tenere il tempo ma non abbastanza per evitarle la doccia; al ritorno racconta che l’acqua dopotutto era tiepida ma per tutta Mormanno è stata comunque una “doccia gelata”!

Si chiudono quindi i riflettori sulla piazza Umberto I; a fine trasmissione l’atmosfera è un po’ mesta, la scena dei tecnici che smontano cavi e attrezzature è abituale ma questa volta è l’ultima. I registi e la conduttrice, solitamente dinamici e frenetici, si lasciano andare ad un amichevole indugio, dopotutto il clima è piacevole nella meravigliosa giornata di sole autunnale. Consumato il rito delle foto ricordo un po’ di chiacchiere di paese, qualche considerazione sulla puntata e soprattutto saluti e affettuosi arrivederci. Arrivederci allora, infatti l’avventura non è finita: appuntamento in primavera per le fasi finali alle quali Mormanno accederà sicuramente.

Tra le note positive di questa bellissima esperienza rimarrà sicuramente l’amicizia che i ragazzi da studio hanno legato con i concorrenti degli altri comuni a dimostrazione che l’Italia dei “Mille Campanili”, da sud a nord, è molto più unita e positiva del Paese disgregato che la cronaca ci racconta. Un caloroso saluto quindi a tutti gli amici di S. Pellegrino Terme (BG), Bibbiona (LI), Satriano di Lucania (PZ), Lanuvio (RM), Gandino (BG), Vigarano Mainarda (FE) e agli ultimi di Trino (VC).

a cura di Nicola Alberti


Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Sabato 1 Novembre 2008




Mezzogiorno in...doccia a Mormanno - Domenica 2 Novembre 08





Un grazie a tutti per il lavoro svolto!

martedì 4 novembre 2008

FESTA D'AUTUNNO a S. Donato di Ninea, (CS) i Miromagnum partecipano all'evento..


Programma

Sabato 08 novembre
Ore 10,00 Tavola rotonda: “La Regione e la Provincia si confrontano con i piccoli Comuni”.

Saluto del sindaco Dott. LUIGI SALVO.
Partecipano i Rappresentanti della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, della Comunità Montana “Unione delle Valli”, il Presidente del Parco Nazionale del Pollino, i sindaci di Fiorano Modenese, di Montesano Salentino, di San Donato di Lecce e di Venaria Reale .

Ore 12,00 Aperitivo Ore 12,30
Visita agli stand
Ore 15,00 Gruppi Folcloristici: San Marco Argentano, Mormanno, i Sibariti, Lungro, Organetti Brutium di Belvedere Marittimo.Ore 20,00 Gruppo di musica popolare Balanòo - piazza F. Artuso.



vi aspettiamo numerosi

martedì 28 ottobre 2008

Il Sindaco si chiede: "e se dovessimo continuare..."

Cosenza? Ah, si…vicino Mormanno. Roma? Si, certo…a nord di Mormanno! Gioca così Magalli sull’inaspettata popolarità del comune del Pollino. Certo, è nota la sagacia e l’ironia del conduttore, ma ai mormannesi fa comunque piacere! Sei settimane consecutive di presenza nella trasmissione Mezzogiorno in Famiglia –su RAI2 ogni sabato e domenica dalle 11.30 alle 13.00- che registra medie di ascolti di circa due milioni di spettatori in tutto il territorio nazionale non possono non lasciare il segno. Forse la sky line del campanile di Mormanno non sarà famosa come quella di Manhattan ma settimana dopo settimana è entrata nelle case degli italiani tanto quanto basta a diventare un’immagine ricorrente e familiare.

Un fenomeno planetario: con RAI International spettatori anche in America Latina. La redazione RAI riceve una tenerissima mail da un mormannese emigrato in Brasile: “mi alzo alle sei di mattina, insieme a tutta la mia famiglia, per rivedere il mio dolce paese”. Dai vicini comuni arrivano le congratulazioni: bravi! Continuate così! Che bella immagine che state dando della nostra regione! Incredibile il coinvolgimento dei tanti emigrati che vivono fuori. Il Piemonte è capofila di un’organizzazione capillare che ha fatto impennare le medie del televoto di quella regione. L’occasione ha rinsaldato i cordoni ombelicali che legano ogni mormannese al suo paese e agli antichi affetti. Parenti, amici d’infanzia si mostrano alle telecamere per poi ricevere la telefonata interurbana “ti ho visto, che strano…è bella Mormanno in TV, è bello anche rivedervi tutti!”.

Per la cronaca nello scorso week end, il sesto di partecipazione, la competizione è stata disputata con Vigarano Mainarda (comune in provincia di Ferrara). Mormanno esce vincitrice sia nella manche del sabato che in quella conclusiva della domenica. Decisivi per la vittoria il neo-capitano, Franco Cersosimo, che ben assolve al compito di sostituto del Prof. Domenico Crea, Marina - la mamma sprint che addenta 17 mele- e su tutti i ragazzi delle “mani”, il gioco più importante che assegna la vittoria finale. Come da copione palpitanti gli ultimi attimi dello “strappacoppa”, il gioco della doccia, Don Graziano – simpatico capitano degli avversari- bendato deve contare 30 secondi; tiene il tempo –dicono- recitando un’Ave Maria e mezza: sfora di un solo secondo, verrebbe da dire “per un amen”!.

L’assessore comunale al turismo Gerardo Zaccaria è già proiettato al futuro. Stiamo già lavorando –dice l’assessore - all’importante appuntamento del week end dell’Immacolata con la tradizionale festa di “Perciavutti” - programmata nella sera del 7 dicembre - che questo anno vedrà eventi estesi a tutto il fine settimana partendo dal sabato. Sarà il banco di prova della grande popolarità che la trasmissione Mezzogiorno in Famiglia ci ha dato. I primi riscontri di interesse all’evento e di prenotazioni presso le strutture ricettive mi fanno prevedere un grande successo di presenze soprattutto da fuori regione.

Su questa esaltante esperienza il sindaco Guglielmo Armentano rilascia una considerazione conclusiva: “Mormanno in tutte queste settimane di programmazione, con gli allestimenti scenici della nostra tradizione (gastronomia, costumi e artigianato), sta lanciando una grande promozione che ormai coinvolge l’intera provincia di Cosenza e – se dovessimo continuare - coinvolgerà l’intera regione ma soprattutto sta affermando un’immagine positiva e vincente della Calabria. Il segreto di questo successo va ascritto soprattutto ad una peculiarità della realtà mormannese che, nonostante una piccola popolazione di circa 3600 abitanti, conta decine di realtà associative di grande attivismo. Il volontariato e l’occupazione del tempo libero organizzate in forme associative oltre ad assumere una grande rilevanza nel tessuto sociale della comunità ha reso possibile in queste settimane di rispondere al meglio al grande sforzo che l’organizzazione dei collegamenti in diretta richiede. Non secondario inoltre il contributo prestato da quegli artigiani ed imprenditori che hanno saputo cogliere la portata dell’occasione allargando all’attenzione nazionale specificità artigianali e gastronomiche del territorio. Ben trenta le costruzioni sceniche ad oggi allestite che hanno raccolto l’apprezzamento della regia e del pubblico: una prova difficile dalla quale ritengo che Mormanno esca promossa a pieni voti.”

A cura di Nicola Alberti
In attesa dei video di Pino Greca, vi invio L'augurio di Emiliano e Roberto.

video

martedì 21 ottobre 2008

You exist because a tv is there?


Carissimi amici,
lo spirito della "chiazza" sembra non temere alcuna competizione, cari Mormannesi, complimenti! Mormanno resta imbattuta per la V settimana di seguito. Per molti questa visibilità ha riacceso gli animi, le speranze e soprattutto l'orgoglio di essere Mormannese. Molti di noi hanno preso visione e consapevolezza delle potenzialità di questo piccolo borgo, molti - grazie a questa manifestazione - hanno riscoperto il piacere della tradizione. Per noi del Miromagnum, tutto ciò non può che inorgoglirci ma nello stesso tempo ci pone in una condizione di critica propositiva. Non vorremmo che allo spegnimento dei riflettori calasse l'interesse, la voglia di fare, lo spirito di collaborazione, sarebbe un vero peccato! Ci auguriamo che ognuno di noi - nel nostro piccolo - possa portare avanti questi valori, queste idee... Senza alcun campanilismo, ci dovremmo porre nell'ottica di "Cosa posso fare io per il mio paese?” Guardando la trasmissione, si percepisce a pelle l'entusiasmo dei concorrenti nonché dei cittadini, non si può non pensare/sperare che questo caro paesino di montagna possa dare e fare di più, tornando ai vecchi splendori di un tempo. Per far ciò, però, c’è la necessita che ci sia confronto e incontro. Oggi questo compito è demandato al regista di "Mezzogiorno in famiglia": di fronte al mezzo televisivo, i cittadini si ingegnano per proporre vecchie e nuove idee, accettando di buon grado anche una eventuale “bocciatura”. Questo per dire che ci si impegna collettivamente per il bene di Mormanno, non temendo di mettersi in “gioco” con azioni concrete, a prescindere da quello che potrebbe venirne fuori.
Cartesio scrisse un’importante massima "cogito ergo sum". Oggi, vedendo quello che sta capitando a Mormanno ed entrando in una visione globale, direi "You exist because a tv is there"! Osservando questo comportamento, non possiamo che porci una domanda su tutte: possibile che per mettere in moto la collaborazione, lo spirito propositivo e empatico occorra la TV?
Sperando che questo modello organizzativo e partecipativo possa essere volano di tante altre buone attività come questa, non possiamo che augurare a tutti i mormannesi un grande in bocca al lupo per la prossima diretta di sabato 25 e domenica 26.



Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Sabato 18 Ottobre 2008



martedì 14 ottobre 2008

Chiara Giallonardo “Regina di Mormanno”

Mormanno su RAI2: la storia continua! Ancora un’altra vittoria del piccolo comune del Pollino nella trasmissione “Mezzogiorno in Famiglia” in onda su Rai2 ogni sabato e domenica dalle 11.30 alle 13.00. Grande il successo di per la popolare trasmissione di Michele Guardì -che vanta il primato di ascolti nella fascia del mattino- che ogni settimana confeziona per il pubblico un gradevole mix di spettacolo e giochi. Mormanno, che partecipa sin dalla prima puntata, porta fortuna alla trasmissione, condotta da Giancarlo Magalli e Adriana Volpe, e si esalta per essere un ingrediente di quella ricetta di grande successo.

Non c’è che dire: il caratteristico centro calabrese, che conquista per la quarta volta il titolo di campione grazie all’abilità nei giochi e nelle prove artistiche dei suoi concorrenti, sta dimostrando, settimana dopo settimana, di essere sopratutto campione di quella piccola grande Italia fatta di piccoli comuni e piccolissimi borghi. Di quell’Italia, così lontana dalle grandi metropoli, Mormanno riesce ad incarnarne l’anima ed il colore, di quell’Italia il campanile della Piazza Umberto I è diventato ormai l’icona più viva.

Alla collaudata macchina RAI va ascritto il merito di saper raccontare con immagini e suoni suggestioni di sapori, antichi mestieri e personaggi; una su tutti la conduttrice, la bella Chiara Giallonardo, che da vera regina si districa, cordiale e disinvolta, nell’alveare della piazza gremita di bambini e curiosi.

I collegamenti in diretta dalla piazza di Mormanno della scorsa settimana sono stati ancora una volta caratterizzati da proposte suggestive ed originali: dalla ricostruzione dell’antica lavorazione della ginestra -dalla sfibratura alla tessitura- fino al conio di monete, il tutto raccontato e “fatto” rigorosamente in diretta. Per la gastronomia è stata proposta la lenticchia di Mormanno, prodotto di nicchia, sul quale gli agricoltori e gli operatori gastronomici locali hanno avviato un grande sforzo di promozione.

Un’altra settimana dunque. Appuntamento per il prossimo week end, dove si rinnoverà la sfida questa volta con il comune di Gandino, in provincia di Bergamo.


a cura di Nicola Alberti

Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Sabato 11 Ottobre 2008

Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Domenica 12 Ottobre 2008

lunedì 13 ottobre 2008

La Ginestra simbolo di rinascita, per Mormanno e non solo!

Caro Luca,
ti invio questo articolo da inserire nel sito mormanno città se puoi.E' molto importante che nelle nostre zone,si facciano iniziative come quella che si sta' portando avanti con impegno e passione e cioè " mezzogiorno in famiglia".
Grazie agli sforzi di chi crede che l' immagine di questa Calabria,sempre più in declino,debba risalire la china dalle solite notizie di malaffare e farsi conoscere per quello che è nella stragrande maggioranza dei suoi abitanti. Una zona capace di portare avanti obiettivi importanti con sacrifici, allenamenti e preparativi di giorni e giorni, per far si che la nostra zona e Mormanno in particolare, sia portatrice di vittorie di stile di vita, tradizioni che fanno bene alla società moderna. Società moderna che in altri lidi a Nord del paese Italia, sta perdendo valori come quelli della famiglia, della comunione di interessi, dell' amicizia pura e del saper stare insieme.
Un caloroso ringraziamento deve andare alla conduttrice in sito di Mormanno, sempre disponibile, molto professionale e cordiale con tutti. La troupe televisiva in toto,comprensiva al massimo con bambini, curiosi e partecipanti all 'evento nazionale ed un ringraziamento particolare deve andare a tutti i partecipanti ai giochi che si stanno dimostrando all' altezza della situazione e sapendo però che dietro alla bravura c'è sicuramente dedizione ed allenamento.
Se non fosse stato per questa trasmissione tante tradizioni non sarebbe stato possibile, esportarle ad altri lidi e sappiamo bene che le tradizioni calabresi sono per scontato belle interessanti e salutari, come la dieta mediterranea, con i suoi gustosissimi piatti.
Mail inviata da Francesco Quercia (12/10/2008) al Luca Marsiglia.
Breve estratto delle Puntate precedenti a cura di Pino Greca.

Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Sabato 20 settembre 2008 (I Parte)

Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Sabato 20 settembre 2008 (II Parte)

Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno-Domenica 21 Settembre 08

Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Sabato 27 Settembre 08

Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Sabato 4 Ottobre 08

Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Domenica 5 Ottobre 2008

Mezzogiorno in Famiglia a Mormanno - Domenica 12 Ottobre 2008 La Ginestra...





martedì 7 ottobre 2008

O Professore, per la 3° volta alza la coppa della Vittoria...


Nella terza settimana di partecipazione alla trasmissione “Mezzogiorno in Famiglia” –in onda su RAI2 ogni sabato e domenica dalle 11.30 alle 13.00- Mormanno trionfa ancora una volta. Alla vigilia lo scontro con Satriano di Lucania, il comune della provincia di Potenza con il quale si è giocata la competizione dello scorso week end, aveva destato qualche preoccupazione. Un vero e proprio derby quello con la basilicata, regione ad un tiro di schioppo da Mormanno -all’estremo lembo settentrionale calabrese- animata dalla stessa determinazione a fare risultato.
La gara ha confermato che la squadra calabrese aveva una marcia in più: un gruppo sapientemente assortito che affronta con disinvoltura prove di abilità, artistiche e di cultura generale. Uno su tutti l’insegnate in pensione Domenico Crea, Capitano nominato sul campo ormai noto alla nazione come “ ’O Professore”, che per la terza volta ha alzato la coppa della vittoria.

Suggestivi ed originali gli allestimenti scenici preparati per i collegamenti in diretta dalla Piazza Umberto I di Mormanno. Moto d’epoca, ricostruzione di un antico opificio di cereria, paesaggi riprodotti in piccolo, collezione di macchine da ripresa cinematografica, uova di struzzo dipinte oltre l’immancabile tavolo gastronomico: queste le “cartoline di tipicità” offerte alla professionale regia di Danio Spaccapeli e Giordano Verardi capaci anche questa volta di esaltare colori e scorci del pittoresco comune calabrese.
Una nota particolare meritano infine le presenze femminili di Chiara Giallonardo, inviata per la conduzione delle esterne, ed Ela Weber, madrina della squadra calabrese. Entrambe sono state promosse a pieno titolo a portacolori di Mormanno e della Calabria. La bellissima Chiara Giallonardo, oltre l’altissima professionalità, ha dimostrato di ben gradire l’ospitalità calabrese ricambiando con affetto alle “coccole” di un’intera comunità che la ha adottata sin dal primo giorno. Ad Ela Weber, che ha dimostrato di svolgere il ruolo di madrina con sincera passione, Mormanno lancia l’invito per una prossima “attesissima” visita.


lunedì 29 settembre 2008

Mormanno vince ancora...



Mormanno vince ancora , un’autentica festa di popolo saluta la vittoria nella seconda sfida con il comune di Bibbona ( LI ) disputatasi nella giornata di sabato in diretta su RAI 2 all’interno della trasmissione “Mezzogiorno in Famiglia “.

“. La piazza di Mormanno è stata per al seconda volta teatro di giochi, rievocazioni di tradizioni e antichi mestieri, di auto d’epoca e folklore che, sapientemente miscelati dalla regia, hanno mostrato al pubblico nazionale la cartolina a colori vivaci di un comune che per l’occasione incarna al meglio la tipicità calabrese. Enorme la macchina organizzativa mobilitata per la buona riuscita dell’evento. Tanti i volontari che da dietro le quinte lavorano per un’intera settimana all’allestimento delle mostre. Difficilmente immaginabile il numero di tecnici e attrezzature coinvolte per la diretta. Incredibile il dedalo di cavi, riflettori e monitor che dal venerdì precedente viene allestito nello “ studio televisivo” della Piazza Umberto I.




Al ciclone della troup televisiva i mormannesi ormai si sono abituati, l’iniziale diffidente curiosità si è ora trasformata in una cordiale accoglienza agli amici registi, macchinisti,tecnici ed in modo particolare alla bellissima presentatrice che dimostrano tutti di ben gradire l’ospitalità ed il calore della gente. Anche per questa volta dunque Mormanno saluta l’ingombrante ma graditissima carovana con un arrivederci alla prossima settimana; ed in tema di saluti non si può non salutare e ringraziare i giovani mormannesi protagonisti nello studio di Roma a partire dal professore Domenico, a Giusy, Tania Armentano, Lorena, Tania Fortunato, Anna Maria, Alessia e ancora Vincenzo, Eros, Antonio e il nostro calciatore Luca.



Tra le note di colore, oltre ai bravissimi figuranti, si sottolinea la grande partecipazione e l’entusiasmo della gente in piazza. Per controllare i “ tumulti “ per l’accaparramento della prima fila – a favore di telecamere – si è dovuto ricorrere alle forze dell’ordine, ultimo baluardo di compostezza, che infine capitola anch’esso a tentazioni di vanità con sguardi ammiccanti alla telecamera. Vita di paese, sapidi squarci di vita vera tra tante storie di “ plastica “ che passano in TV : non sarà proprio questo che ci piace di questa trasmissione?




mercoledì 17 settembre 2008

Mormanno: Partecipa alla trasmissione "Mezzogiorno in famiglia" su RAI DUE, il gruppo Miromagnum partecipa all'evento...


Per questo anno a Mormanno il compito di portare le insegne della Calabria nelle sfide tra i comuni di “Mezzogiorno in Famiglia”, la popolare trasmissione di Michele Guardì, in onda su RAI 2 ogni sabato e domenica dalle ore 11,30 alle 13,00. Già da sabato e domenica prossimi si accenderanno le polveri della competizione ad eliminazione diretta tra Mormanno e San Pellegrino Terme, la nota località termale bergamasca. I due comuni metteranno in campo i loro “campioni che saranno impegnati in prove di abilità, forza, canto e cultura generale.

Al di la della competizione il vero intento della trasmissione è quello di aprire una finestra sul variopinto mondo dei piccoli comuni d’Italia, piccoli scrigni ed ultimi testimoni del grande patrimonio di paesaggi, tradizione, gastronomia, artigianato e “genus italicus” vera ricchezza del “Bel Paese”.

L’Assessore Zaccaria si fa portavoce dell’orgoglio di un’intera comunità che vede il suo comune prescelto a rappresentare non solo un territorio ma un’intera regione. Sul risultato della sfida l’assessore si rifugia in un diplomatico “vinca il migliore” anche se non nasconde un cauto ottimismo confidando nelle “agguerrite schiere” dei suoi concittadini già collaudate con successo nel “Palio dei Comuni” la fortunata trasmissione di TEN, vetrine dei comuni cosentini.

Il Sindaco, Guglielmo Armentano, sottolinea la grande occasione per la piccola realtà del Pollino di aprirsi ad un pubblico di milioni di spettatori. Sono sicuro, afferma, che Mormanno non mancherà di rappresentare in maniera convincente il fascino e le suggestioni dei suoi paesaggi e della sua gente; confido nell’evento come un’impareggiabile opportunità di promozione turistica per Mormanno e per l’intero territorio del Parco Nazionale del Pollino.



PROGRAMMA DI PARTECIPAZIONE

Mormanno sfiderà il comune di San Pellegrino Terme ( prov. di Bergamo) nella trasmissione “Mezzogiorno in Famiglia su RAI 2 sabato 20 e domenica 21. Ogni squadra sarà composta da 10 persone : 5 maschi e 5 donne. I nostri concittadini che parteciperanno ai giochi negli studi della RAI di Via Teulada sono :

Giusi Perrone, Lorena Armentano, Anna Maria Feudo, Tania Armentano, Tania Fortunato.
Domenico Crea, Antonio Zaccaria, Eros D’Alessandro, Luca Perrone, Vincenzo Capalbi.

In paese, per i collegamenti in diretta dalla piazza saranno presenti tutte le associazioni, le aziende, le tradizioni ecc…
Nella puntata del sabato si esibiranno :

1^ collegamento - Gruppo Miromagnum con il “Ballo della Spica Russa”,
2^ collegamento – Gastronomia rappresentata da tutti i di Mormanno;
3^ collegamento – Artigianato per hobby – I velieri di Francesco Minervini –
4^ collegamento – Gioco delle patate-

Nella puntata della Domenica si esibiranno :
1^ collegamento – Rievocazione storica a cura dell’Associazione culturale “Comunalia”,
2^ collegamento – Rappresentazione della vendemmia di una volta ;
3^ collegamento – Gioco di Basket
4^ collegamento – Rappresentazione della serenata prematrimoniale

giovedì 11 settembre 2008

Festival del Peperoncino a Diamante...Il Miromagnum sarà presente



Accademia del Peperoncino di Diamante ha il piacere di annunciare il programma dell'edizione 2008.

Il Gruppo Miromagnum partecipa all'evento sabato sera 13/09/2008. Vi aspettiamo numerosi......




lunedì 8 settembre 2008

Lettera aperta dal Presidente - "Chiusura XX Edizione del Calabria Festival"






Lettera aperta dal Presidente
"Chiusura XX Edizione del Calabria Festival"
L’associazione Miromagnum, (www.miromagnum.it) operando sul territorio dal 1981, ha come compito principale la salvaguardia, la promozione della nostra terra. Il Gruppo, nel corso degli anni, ha sempre cercato di rendere possibile un dialogo tra razze, culture, religioni, lingue diverse. Ci piace ricordare una parte del discorso pronunciato da M.L. KING il 28/08/1963 davanti al Memorial Lincoln di Washington D.C.,

“i figli di coloro che un tempo furono schiavi e i figli di coloro che un tempo possedettero schiavi sapranno sedere insieme al tavolo della fratellanza.”
Noi crediamo in questo “sogno” e le innumerevoli manifestazioni a cui il gruppo ha partecipato ne sono la riconferma. Qualche dato inerente all’attività svolta in questo anno:
§ Il numero degli iscritti all’associazione è aumentato
§ Modifica e integrazione dello spettacolo, con nuovi canti e balli
§ Modifica ambiente scenografico con supporti multimediali
§ Abbiamo realizzato circa 25 spettacoli (nazionali/Estero) – mediamente 1 ogni 15 giorni
§ Manifestazioni da ricordare
· “Gusto di Calabria” – Palazzo dei 500 (Firenze)
· “Palio dei Comuni” – premio della critica
· “IV Edizione delle Olimpiadi dei Giochi Tradizionali”
· “XXVIII edizione del Festival internazionale del Folklore di Soller”,
- incantevole cittadina situata nel nord ovest dell'isola di Maiorca (Spagna)
· XX Edizione del Calabria Festival.
§ Pubblicazioni multimediali sul web (italiano/inglese)
§ http://miromagnum.blogspot.com
§ http://miromagnumen.blogspot.com
§
http://it.youtube.com/miromagnum
§ Innumerevoli collaborazioni con ricercatori/studiosi

Non si tratta di un’affermazione del nostro “IO”, bensì dell’unico modo per capire meglio le nostre diversità, apprezzarle e da esse trarne ricchezza. Qualcuno si chiederà com’è possibile questo? Personalmente ci appelliamo ad una disciplina universale che parla al cuore: la musica, la danza, la poesia! Sì, proprio grazie a questo codice L’associazione Miromagnum promuove e promulga il proprio DNA. Alla fine di ogni manifestazione, di ogni festival non si hanno nè vincitori e nè vinti, ma solo persone che credono e condividono in principi, quali: il rispetto del prossimo e la valorizzazione delle loro tradizioni.

Per un attimo vorrei che analizzaste con me i dati dell’ultima manifestazione, integralmente organizzata dai componenti del Miromagnum, si capirà ancora meglio il lavoro svolto nel anno 2008. In questa edizione è stata raccontata la storia del festival. In 20 anni, questo evento, ha ospitato 96 gruppi provenienti da 48 nazioni differenti. All’edizione 2008 hanno partecipato gli amici della:
§ Spagna - Asociación Universitaria de Danza El Candil
§ Venezuela - ASOCIACION FOLKLORICA WAZABARA
§ Polonia - FOLK GROUP OF SONGS AND DANCES „ZAMOJSZCZYZNA”
§ Senegal - “AFRICA DJEMBE”
§ Italia - Gruppo folkloristico Miromagnum

Infine e non per ultimo, nel corso della serata è stato consegnato la VI Edizione del Premio Internazionale “Il Faro” alla Amarelli di Rossano. Il premio è assegnato ogni anno ad un calabrese che si è distinto nel mondo per la sua attività.

Parlando a nome di un’associazione, la più antica tra quelle presenti nel piccolo borgo di Mormanno, non posso non sentire la responsabilità, dell’eredità consegnatami dai miei predecessori. Penso alle centinaia di componenti che hanno permesso e permettono tutto questo, il mio pensiero va a loro per dirgli “Grazie”.

A loro mi rivolgo per dire che il percorso non è ancora concluso e tanti sono le idee e i progetti da realizzare.

Pertanto rinnovo l’invito:
A tutti coloro i quali sono impegnati nell’associazione Miromagnum di continuare a tenere alto l’onore del gruppo.
A tutti coloro i quali per svariati motivi si sono allontanati ma che portano con se il “sacro fuoco del folklore” di farsi avanti.
A tutti coloro i quali vogliono provare una nuova avventura ricca di impegno e soddisfazione, di non esitare a contattarci.

Qualche anno fa la Fondazione “Napoli 99” presieduta dalla Dott.ssa Mirella Barracco lanciò una sfida per ridare linfa vitale a città come Napoli, Palermo ecc, tutti ricorderanno lo slogan “Adotta un monumento” . Visto i risultati positivi, vorremmo nel nostro piccolo ripercorrere quella strada. Questa volta invece di adottare un monumento vorremmo che soggetti Pubblici/Privati adottassero una brano della nostra tradizione, appunto “adotta la tradizione”.

L’idea è quella di creare un cofanetto contenente una selezione dei brani più caratteristici della nostra tradizione, un dvd video, un booklet fotografico. Ogni brano sarà associato ad un’azienda/ente. Attraverso questo strumento ci proponiamo come vettori per meglio far apprezzare la nostra terra, i nostri prodotti tipici e naturalmente le aziende che li producono.
Anche in questo caso prendiamo spunto da chi prima di noi ha realizzato qualcosa del genere e ha riportato in auge la musica popolare partenopea. Un esempio per tutti, il lavoro fatto da Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana.

Mi auguro che darete risalto a questo nostro momento di orgoglio e alla sua importanza culturale per il valore intrinseco che la stessa promuove. Per chi come noi crede in questi valori, potrebbe essere un bel momento per ritrovarsi.

Con stima
Il presidente
Marcello Perrone
3356596102 – 3393459269

lunedì 25 agosto 2008

Chiusura XX edizione Calabria Festival


Mormanno (CS) - L’11 agosto, il gruppo Miromagnum, di Mormanno, ha festeggiato il suo 28esimo compleanno nonché il ventennale del “Calabria Festival” svoltosi proprio lunedì 11 agosto con la partecipazione di gruppo folklorici provenienti dalla Spagna, dal Venezuela, dalla Polonia e dal Senegal.
In questi venti anni di festival, i ragazzi del Miromagnum hanno ospitato ben 96 gruppi provenienti dai cinque continenti.
Lo spirito dei Miromagnum, spiegano gli stessi associati, è insito nel proprio nome: “vedo in grande”, “vedo lontano”.


video


E per vedere sempre più lontano, i giovani folkloristi hanno creato una manifestazione nuova, accompagnata da una coreografia teatrale multimediale. Per meglio apprezzare il valore dei gruppi ospitati sono state preparate delle brevi cartoline che hanno descritto attraverso le immagini i luoghi di provenienza. Tra i momenti più toccanti quello dell’assegnazione della VI Edizione del premio internazionale il “Faro” attribuito, quest’anno, alla Amarelli di Rossano, la premiata azienda produttrice di liquirizia, guidata da Pina Amarelli.
“I Miromagnum - spiega il presidente Marcello Perrone - sono da più anni impegnati nel campo del marketing rerritoriale e la Amarelli, in questo ambito, non ha eguali. Con questo premio si è voluto sancire un patto di collaborazione per la promozione della nostra amata terra”.

video

Le associazioni che si sono esibite riportando un notevole successo sono l’Asociación Universitaria de Danza El Candii - Spagna, l’Associaciòn Folklorica Wazabara - Venezuela, il Folk Group of Songs and Dances “Zamojszczyzna” - Polonia, l’Africa Djembe – Senegal. Il gruppo folkloristico Miromagnum ha trasformato il suo tradizionale spettacolo presentandone uno senza precedenti grazie all’impegno giornaliero, che ogni componente assume in piena autonomia, in base alle sue competenze.

video

Un impegno totale che fa trasalire di fronte alle piccole polemiche di paese. “Si sa - afferma il gruppo Miromagnum - che per produrre una manifestazione del genere necessitano risorse umane ed economiche. Ringraziando a priori tutti coloro i quali hanno partecipato con contributi pubblici e privati, ci preme dire che il maggior onere della manifestazione ricade sui componenti del Miromagnum. La precisazione è dovuta in quanto la stessa associazione, dotata di un sistema di contabilità, non vuol assolutamente essere strumentalizzata da chicchesia, così come è capitato l’anno scorso durante un Consiglio comunale di settembre. Si parla molto di una “Calabria nornale”, di segnali positivi che questa terra da’, ci dispiace molto che nessun organo di stampa ha dato un minimo di risalto alla manifestazione, pur essendo stata avvisata per tempo. Si parla sempre di perdita di valori, mancanza di riferimento, il “Miromagnum” è un punto di riferimento per l’intera comunità educando le giovani generazioni a regole e valori condivisi. Perdonate lo sfogo, nel nostro piccolo continueremo ad operare in quello che noi crediamo, speriamo che la prossima volta avremo maggiore fortuna”.

video


Servizio realizzato dalla wdi - www.telecosenza.it

mercoledì 6 agosto 2008

XX Edizione "Calabria Festival" - Comunicato Stampa

COMUNICATO STAMPA
Lunedì 11 Agosto c.a., alle ore 21.00, presso la Piazzetta Salvatore D’Alessandro di Mormanno si terrà la serata conclusiva della XX Edizione di Calabria Festival ad opera del Gruppo Miromagnum.

video


Alla manifestazione parteciperanno associazioni e gruppi provenienti dalla

  • Spagna (Asociación Universitaria de Danza El Candii)
  • Russia (Folk Group Sputnik)
  • Venezuela (Associaciòn Folklorica Wazabara)
  • Polonia (Folk Group of Songs and Dances, Zamojszczyzna)
  • Senegal (Africa Djembe)
  • Italia (Gruppo folkloristico Miromagnum).

La manifestazione di quest’anno riveste una particolare importanza perché segna il compimento di un traguardo, un percorso lungo venti anni, in cui sono state sperimentate sonorità musicali ed etniche di grandi tradizioni, senza mai disperdere lo spirito della manifestazione votato ad esaltare i principi della diversità e della fratellanza.
In questi 20 anni abbiamo avuto nostri graditi ospiti popoli provenienti dai 5 continenti, per dirla tutta 96 Gruppi provenienti da ben 48 nazioni differenti.

Nel corso della serata conclusiva sarà, altresì, consegnato il premio internazionale “Il Faro”, giunto ormai alla sua VI Edizione. Quest’anno il premio sarà assegnato alla “Amarelli” di Rossano. Come tradizione, la manifestazione si inquadra a pieno titolo tra gli eventi culturali dell’estate calabrese.

Programma:

  • Giorno 08/08/2008 - 20.00 I Gruppi si esibiranno a Frascineto (CS)
  • Giorno 09/08/2008 -Visita Guidata al Museo della Liquirizia Giorgio Amarelli + Museo Diocesano (Rossano)
  • Giorno 10/08/2008 - Visita al centro storico di Mormanno + Fiera di San Lorenzo
  • Giorno 11/08/2008 - Gran Finale XX edizione del Calabria Festival + consegna VI Edizione calabria Festival

per informazioni non esitate a contattarci:

info: 3356596102 – 3393459269 - 3396400214

mail: miromagnum@yahoo.it


martedì 29 luglio 2008

LUZZI è Notte Bianca... con il Miromagnum

Il 2 agosto 2008 dalle ore 21:00 fino all'alba si terrà la seconda edizione della notte bianca nel comune di Luzzi...numerosissime iniziative con spettacoli musicali..Sabatum-Quartet in concerto, gruppi folkloristici tra cui gli amici del Miromagnum, pianobar, karaoke, balli latino-americani e di gruppo in compagnia di varie scuole di danza...artisti di strada..mimi,trapezisti,giocolieri,cantastorie, fuochisti e mangiafuoco,trampolieri a tanti altri personaggi...mostre di pittura,esposizioni artistiche di vario tipo ad opera dei numerosi artigiani di Luzzi e non solo...lungo le vie del paese vi saranno degustazioni dei prodotti tipici luzzesi..e a metà nottata grande concerto del mitico EUGENIO BENNATO che con le sue ballate etnico-popolari invoglierà al divertimento grandi e piccini...questo e tanto altro ancora..vi aspettiamo numerosi!!!

NB: previsto servizio navetta!!! --

lunedì 7 luglio 2008

XXVIII Edizione della "Sa Mostra Festival Folklórica Internacional" dal 12 al 21 Luglio 2008





Carissimi amici,

ho il piacere di comunicarVi che in data 12 Luglio, il gruppo Miromagnum partirà per una nuova avventura. E' con estremo piacere parteciparVi il programma della XXVIII Edizione della "Sa Mostra Festival Folklórica Internacional".

L'evento si terrà nella città di Soller dal 14 al 19 julio 2008. Soller è in incantevole cittadina situata nel nord ovest dell'isola di Maiorca (Spagna). Alla Manifestazione parteciperanno oltre al Gruppo Miromagnum, gli amici della:

- Esbart Català de Dansaires (Catalunya)
- Buscajà (Colómbia)
- Tiblisi University Ensemble (Geórgia)
- Jin-Hee Park Dance Company (Corea)
- Homma (Egipto) y Aires Sollerics

PROGRAMA D'ACTES de LA MOSTRA INTERNACIONAL FOLKLÒRICA

Dilluns, 14 de juliol

Sóller, Plaça Constitució
* 21'30 h. - Gran Obertura de la XXVII Mostra, amb l'actuació de tots els grups participants.

Dimarts, 15 de juliol

Sóller, Escolàpies
* 10'30 a 12'30 h. – Intercanvi teòric

Sóller, Plaça Constitució
* 22’00 h. – Taller

Port de Sóller
* 22’00 h. – Passa carrers

Fornalutx, Plaça
* 22'00 h. - Ballada espectacle (1 grup)

Dimecres, 16 de juliol

Sóller, Escolàpies
· 10'30 a 12'30 h. – Intercanvi teòric

Sóller, Plaça Constitució
* 21’30 h. – Taller de música

Algaida, plaça
* 22'00 h. - Ballada espectacle (2 grups)


Deià, Plaça
* 22'00 h. - Ballada espectacle (1 grup)

Dijous, 17 de juliol

Sóller, Escolàpies
* 10'30 a 12'30 h. – Intercanvi teòric


Palma, Llar dels Ancians (Gral. Riera)
* 20´45 h. – Ballada espectacle de tots els grups participants.
Acte patrocinat especialment pel C.I.M. i Sa Nostra.


Palma, Parc de la Mar
* 22'00 h. - Vetllada amb l'actuació dels grups participants a la XXVII Mostra.
Acte patrocinat especialment per IBATUR i Exm. Ajuntament de Palma.

Divendres, 18 de juliol

Sóller, Plaça Constitució
*10’30 h. – Jocs infantils
* 21'30 h. - Ballada espectacle (2 grups)

Port de Sóller
* 22’00 h. – Passacarrers

Muro, Plaça Ajuntament
* 22´00 h. – Ballada espectacle

Alcúdia, Plaça Ajuntament
* 22'00 h. - Ballada espectacle

Sa Pobla, Plaça Ajuntament
* 22'00 h. - Ballada espectacle

Dissabte, 19 de juliol


Sóller, plaça
* 11'00 h. – Mercadet.
* Al mateix temps, música dels grups participants a Sa Mostra.


Sóller, Plaça Constitució
* 22'00 h. - Actuació de Cloenda de la XXVII Mostra, amb la participació de tots els grups.
Distinció d’Estudis Folklòrics i Etnogràfics Tomeu Ensenyat a: Associació cultural Canonge de Santa Sirga

Tant els intercanvis teòrics, on cada grup exposarà els trets més importants del seu folklore, com els tallers que es fan a ses Escolàpies, a la Plaça Constitució i al Port de Sóller estan oberts a tothom que hi vulgui assistir.

L'organització es reserva el dret de modificar el present programa.


Vi aspettiamo numerosi sul nostro Blog, diretta giornaliera dalla Spagna!


A presto


info: Sa Mostra. Sóller International Folk Festival - 16th to 22nd July 2008 - Useful informationSa Mostra. Mostra Internacional Folklórica Apartado de correos, 59 07100 Sóller (Majorca)Tel. +34 971630753 /Fax +34 971633313 Activity: Festivals. SpainTheme: Music and Dance. / World Music. SpainSa Mostra is a folk festival founded by the “Aires Sollerics” group, whose main objective was to bring traditional dance to the public. The event lasts eight days and groups from all over the world take part. They not only give public performances, but also have cultural exchanges between them, the aim being to widen their knowledge of different cultures. On the last day of the festival there is a concert with music and song where all the participating groups take part. Dates: 7/16/2007 - 7/22/2007


venerdì 4 luglio 2008

Vallje - Acquaformosa 05 & 06 Luglio 2008

Le vallje il 5 luglio dalle ore 17:00 per le vie del paese sfileranno 8 gruppi folkloristici

- Frascinetto
- Lungro
- Mongrassano
- San Giuseppe di San Marzano
- Santa Soffia D'Epiro
- San Benedetto Ullano
- Firmoza

il 6 Luglio alle ore 21 si esibiranno gli amici del gruppo Miromagnum di Mormanno. Un'occasione da non perdere, per riscoprire insieme il valore delle "vallje", il senso stesso della "Gjitonia" è una espressione arbëreshe intraducibile; ha un significato socio-urbanistico; nello stesso tempo partecipa di solidarietà, spirito di appartenenza, comunione, come anche di competizione, rivalità e goliardia. Si tratta un pò del corrispettivo delle "Contrade" a Siena, ma il tutto svolto nell'universo arbëresh, ricco di rituali influenzati dalla religiosità bizantina e dal mondo contadino.

Vi aspettiamo!

giovedì 26 giugno 2008

FESTA DEI SS. PIETRO E PAOLO A ROTONDA (PZ) - 29 GIUGNO 2008

FESTA DEI SS. PIETRO E PAOLO (29 GIUGNO 2008)

In contrada San Lorenzo viene celebrata la messa in onore dei Santi Pietro e Paolo, seguita da una processione che si snoda per l'intera contrada. la serata continua con gli amici del Gruppo Fokloristico Miromagnum di Mormanno tra balli e degustazioni di gustosi cibi cucinati nei tradizionali banchetti e il consueto spettacolo di fuochi pirotecnici.

Vi aspettiamo numerosi.