mercoledì 24 giugno 2009

FESTIVAL DEL FOLCLORE DEL MEDITERRANEO - « L’Olivier d’Argent » - I Miromagnum in rappresentanza dell'italia

IL FESTIVAL MEDITERRANEO DI FOLCLORE DELLE VALLI DEL PAILLON -
IV EDIZIONE « L’Olivier d’Argent »



E' uno dei maggiori festival internazionale d'europa. Partecipano ogni anno all'evento gruppi provenienti dai paesi che si affacciano sul mediterraneo e come ospite speciale un gruppo proveniente dal nuovo mondo. nell'edizione del 2009, il festival giunto quest'anno alla sua IV Edizione, avrà suoi graditi ospiti - 6 gruppi internazionali dell'area del Mediterraneo Chypre, Iran, Italie, Slovénie, Syrie, Colombie. - 1 gruppo regionale Français

In totale circa 300 artisti PARTECIPANTI.









Programma














LOCALIZZAZIONE DEL FESTIVAL

IL FESTIVAL SI SITUA A 15 KM DI NIZZA


Il festival è a ½ ora in media in autobus di Nizza, Cannes, Monaco, è basato sui comuni dello Escarène (2000 abitanti) e di racconti (5000 abitanti), irradierà in tutti i comuni due cantoni delle valli del Paillon, che raccolgono 12 villaggi:
Bendejun, Blausasc, Cantaron, Châteauneuf-Villevieille, Coaraze, Contes, Drap, L’Escarène, Lucéram, Peille, Peillon et Le Touët de l’Escarène.

In totale 24000 abitanti interessati dall'evento.


Programma per singoli gruppi che participeranno al Festival FE.M.FO 2009:
Organizzazione
Sig.ra Gaby FANTINO
Responsable des guides
Mobile : (indicatif) 06.23.56.48.64
mail: gaby.femfo@orange.fr

venerdì 19 giugno 2009

"CONGRESSO CONGIUNTO SIAPAV - SIFCS" - Protoconvento Francescano - 19/20 Giugno 2009 - Castrovillari (CS), I Miromagnum partecipano all'evento


CONGRESSO CONGIUNTO SIAPAV - SIFCS

REGIONE CALABRIA 19/20 GIUGNO 2009 Castrovillari (CS)

Le sezioni regionali calabresi SIAPAV-SIFCS e l’U.O. di Medicina Interna e di Lungodegenza Riabilitativa Cardio- Respiratoria- Vascolare coordinata da Dott. Francesco Lione Responsabile dell’Ambulatorio di Diagnostica Vascolare dell’Ospedale di Mormanno, organizzano per il 19-20 giugno, nel Protoconvento di Castrovillari due giornate dedicate all’Angiologia in cui si parlerà di “ patologie artero - venose e della loro gestione nell’integrazione ospedale territorio “. E’ un evento importante per la nostra regione, che vede riuniti accanto gli ospiti locali di grande pregio, alcuni tra i maggiori specialisti italiani di varie estrazioni.

In particolare nella prima sessione presieduta dal prof. Spinelli emerito chirurgo vascolare dell’Università di Messina e moderata dal dott. Peccerillo responsabile dell’U.O. di Medicina Interna dell’Ospedale di Mormanno e dal dott. Francesco Greco Cardiologo di Rosarno, ascolteremo la lettura magistrale del prof. Giuseppe Maria Andreozzi presidente nazionale della SIAPAV e direttore dell’UO complessa di Angiologia Universita’ di Padova, che verterà sul ruolo e l’importanza della riabilitazione vascolare nel paziente arteriopatico.

Verranno inoltre approfonditi argomenti quali l’AOP come marcatore di pluripatologie, il suo timing e follow-up, le strategie terapeutiche nell’ischemia critica e nel piede diabetico sia dal punto di vista internistico che chirurgico.

Nella seconda sessione di venerdi, che inizierà alle 15.00 il cui presidente Raffaele del Guercio profondo conoscitore dell’Angiologia e delle problematiche del microcircolo affiancato dai moderatori dott. Laghi Primario della Medicina di Castrovillari ed Il Prof. Mastroroberto chirurgo dell’Universita di Catanzaro, ascolteremo le letture magistrali del prof. Barbera Presidente nazionale SIFCS che farà il punto “sul rischio cardiovascolare globale”, si affronterà quindi il tema delle patologie carotidee dai fattori di rischio fino al loro trattamento chirurgico tradizionale ed endovascolare. Importante sarà poi sentire il progetto “ Carotid free” presentato dallo stesso prof Barbera.

Nella terza sessione presieduta dal dott.Mazzù e moderata dal dott. Giacobbe di Lamezia Terme ed il dott. Mammola di (Cinquefrondi ) Reggio Calabria viene affrontato, per gli infermieri , il percorso diagnostico-terapeutico sulle ulcere vascolari, patologie in costante crescita ma spesso trascurate e dalla gestione multidisciplinare.

Infine la quarta sessione che sara svolta la mattina di sabato sara’ presieduta dal Prof.de Franciscis dell’universita’ di Catanzaroe e sara’ moderata dai dott. B.M. Ligas e C. Riccioni Roma e sarà aperta dalla lettura magistrale del prof. Allegra, storico esponente dell’Angiologia internazionale in cui verrà trattato l’argomento inerente “l’impatto sociale dell’IVC e delle problematiche clinico-terapeutiche piu gravi quali la trombosi venosa profonda (TVP) e l’embolia polmonare (EP)..In questa sessione ci si occuperà della terapia della TVS e TVP e verra inoltre presentato un protocollo per la terapia domiciliare delle ulcere vascolari attivo nalla USL 20 di Verona e da ultimo verrà trattata la riabilitazione nel flebolinfedema dal Dott. La Bruna primario di Fisiatria ospedale di Mormanno.

A chiusura nella tavola rotonda, sarà fatto il punto sullo “ stato dell’arte nell’integrazione ospedale-territorio”.Questo congresso rappresenta una importante occasione per conoscere meglio “ la malattia vascolare” che sempre più affligge i nostri pazienti, anche giovani, ma in particolare ci permetterà di trovare gli spunti per affrontare ed approfondire in modo sinergico le sfide socio-economiche che essa comporta, sperando di creare dei percorsi sempre piu integrati per un esatto management di tali patologie tra gli operatori della nostra provincia e della nostra regione.


Con gentile preghiera di pubblicazione

Cordiali saluti

Salvatore Calabrese

Per eventuali informazioni, contattare il responsabile del convegno, Salvatore Calabrese,

al numero di tel. 0981 28750, cell. 3483166208 , fax 098128750,
http://www.emeseventi.com/
scrivi@emeseventi.com

mercoledì 17 giugno 2009

2° POSTO PER MORMANNO, COSI SI CONCLUDE IN FESTA E ARMONIA L'ESPERIENZA A MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA

LETTERA APERTA DEL SINDACO AI MORMANNESI

Mormanno chiude la sua esperienza nella trasmissione di Rai 2 “Mezzogiorno in Famiglia”. Il secondo posto nella classifica finale lascia certamente un po’ di amaro in bocca -anche perché la vittoria è stata a portata di mano fino alle ultime battute della gara-; il primo premio sarebbe stato “la ciliegina sulla torta”, il giusto coronamento al grande impegno profuso ma accettiamo sportivamente il verdetto del gioco e riconosciamo all’avversario meriti e valore.

Di queste dieci settimane su Rai2 resterà sicuramente un bel ricordo in tutti Voi, amati Concittadini. Abbiamo aperto una finestra dalla quale la nostra Mormanno ha ben figurato promuovendo nell’intera nazione un’immagine positiva di se e dell’intera Calabria di cui era vessillo. Siamo partiti con l’idea di promuovere turisticamente il nostro paese ed abbiamo raccolto molto di più. Abbiamo mobilitato energie, saperi e tradizioni di cui oggi apprezziamo maggiormente il valore, abbiamo risvegliato un sano orgoglio di appartenenza e di comunità che sarà di grande aiuto per le prove che il futuro ci pone. La prossima sfida è quella di non vanificare la formidabile occasione che la partecipazione a “Mezzogiorno in Famiglia” ci ha dato. Se oggi Mormanno non è più l’anonimo paese di un anno fa per il domani occorre tenere viva l’ambizione a diventare centro di attrazione turistica.

L’amministrazione comunale continuerà su questa rotta ma ora, più che in passato, è richiesto uno sforzo collettivo dell’intera comunità. Non partiamo da zero. Possiamo contare su un patrimonio di energie per le quali non troverò mai parole sufficienti ad esprimere la gratitudine che meritano per quanto hanno fatto in questi mesi. L’assessore Zaccaria ed il suo gruppo di lavoro con particolare menzione alle donne instancabili; i ragazzi della squadra in studio, i cantanti, i ballerini ed i tanti che si sono cimentati nei giochi in piazza (eccezionali sempre!); gli artigiani e gli operatori turistici di Mormanno e dell’intera regione che hanno dato un prezioso segno di disponibilità ben oltre il particolare interesse di promozione aziendale; la “gente comune”, depositaria di antiche tradizioni, che per loro merito oggi sono state riscoperte ed apprezzate; le associazioni (preziosissime) e tutti coloro che a vario titolo sono stati direttamente interessati dall’organizzazione.

Ringrazio i concittadini per il loro senso di ospitalità e la compostezza con la quale hanno accolto l’ingombrante macchina televisiva ed in particolare i mormannesi “di ogni luogo” che non hanno fatto mai mancare il loro sostegno con il televoto.

Grazie a tutti.

il Sindaco di Mormanno

Guglielmo Armentano





venerdì 12 giugno 2009

MARCELLO PERRONE SI RICONFERMA PRESIDENTE, RINNOVO ORGANI DIRETTIVI E CONTROLLO DEL MIROMAGNUM

Domenica 07 Giugno , presso la sede dell'associazione Miromagnum è stato costituito il seggio elettorale per il rinnovo degli organi direttivi e di controllo. Come ogni elezione, ha portato con se, molta emozione, la voglia di partecipare è stata altissima. Aventi diritto 64, votanti 64... una bella prova di democrazia interna!!!!

Per la prima volta nella storia dell'associazione il 100% degli iscritti ha rinnovato la fiducia al Presidente uscente con 64 preferenze su 64 votanti! Un bellissima soddisfazione per Marcello, che così facendo si riconferma, Presidente dell'associzione Miromagnum. Si riconfermano al CDA, Accurso Michele, Apollaro Lucia, Cersosimo Caterina Anna, Perrone Roberto, new entry De Luca Manuela e Armentano Alessia! Il collegio dei sindaci è riconfermato integralmente mentre al collegio dei Probiviri, i custodi dello statuto, viene riconfermato Alberti Nicola ed entrano per la prima volta in questa funzione Maira e Maria Perrone. In bocca al lupo a tutti!!!!


Risultati elettorali rinnovo organi direttivi e di controllo dell'associazione Miromagnum

------------------------------------OOOOO-------------------------------

COLLEGIO DEI PROBIVIRI PREFERENZE % su VOTANTI

ALBERTI NICOLA 48 75,00 (eletto)

PERRONE MAIRA 45 70,31 (eletta)

PERRONE MARIA 44 68,75 (eletta)

FORTUNATO MASSIMO 27 42,19

PERRONE FRANCESCO 14 21,88

CAPUTO GIUSEPPE 5 7,81

------------------------------------OOOOO-------------------------------

COLLEGIO DEI SINDACI PREFERENZE % su VOTANTI

CERSOSIMO SALVATORE 57 89,06 (eletto)

PANDOLFI SALVATORE 56 87,50 (eletto)

CARDELLINI LARA 31 48,44 (eletta)

MINERVINI GIOVANNI 28 43,75

APOLLARO GIUSEPPE 11 17,19

------------------------------------OOOOO-------------------------------

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE PREFERENZE % su VOTANTI

PERRONE MARCELLO 64 100,00 (eletto)

ACCURSO MICHELE 62 96,88 (eletto)

APOLLARO LUCIA 50 78,13 (eletta)

CERSOSIMO CATERINA ANNA 44 68,75 (eletta)

PERRONE GIUSEPPE ROBERTO 40 62,50 (eletto)

ARMENTANO ALESSIA 38 59,38 (eletta)

DE LUCA MANUELA 36 56,25 (eletta)

FORTUNATO AMALIA 25 39,06

MARSIGLIA GIANLUCA 25 39,06

PERRONE ENTONI 17 26,56

CALLI FRANCESCA 16 25,00

COSENZA ANTONIO 11 17,19




MORMANNO E' IN FINALE, ULTIMA PUNTATA DI MEZZO GIORNO IN FAMIGLIA SU RAI DUE

Finalmente ci siamo un intero paese ha conquistato la Piazza d'Italia per l'ultimo scontro
sabato 13 - domenica 14
su rai due!

i Miromagnum parteciperanno all'evento finale, vi aspettiamo numerosi.

Diretta RaiDue della semifinale di Domenica 7 Giugno 2009 dalla Piazza Umberto I di Mormanno (CS) della trasmissione "Mezzogiorno in Famiglia.

Diretta RaiDue della semifinale di Sabato 6 Giugno 2009 dalla Piazza Umberto I di Mormanno (CS) della trasmissione "Mezzogiorno in Famiglia.

Votate Mormanno!

giovedì 4 giugno 2009

"Bocconotto" record a Mormanno

Non è stato ufficialmente omologato come guinness, ma lo stesso si è realizzato un dolce davvero enorme che ha sfiorato i due quintali di peso. Ben nove persone vi hanno lavorato per 8 ore
03/06/2009 Si è conclusa ieri sera a Mormanno la prima Festa del Bocconotto, che ha visto arrivare nel borgo del Pollino esperti gastronomici, e anche tanti appassionati e golosi di dolci, per gustare il tradizionale dolce tipico. L'amministrazione comunale e la Pro Loco di Mormanno hanno voluto anche spingere i partecipanti a tentare un record: realizzare il bocconotto più grande della storia. Non è stato ufficialmente omologato come guinness, essendo il tentativo considerato un pò come una prova generale, ma lo stesso si è realizzato un dolce davvero enorme, che ha sfiorato i due quintali di peso. Ben nove persone vi hanno lavorato per 8 ore, impiegando 60 kg di farina, 56 kg di marmellata di ciliegie e poi una quantità indefinita di strutto, uova e limone. Alla fine, con una grande festa, il bocconotto è stato tagliato e mangiato. Non ne è rimasta neanche una briciola. Appuntamento all’anno prossimo, quando davvero si tenterà di entrare nel Guinness dei Primati.

video

Durante il convegno di martedì due Giugno, grande nota di soddisfazione dei componenti del Miromagnum. Difatti, il Presidente dei Camperisti di Taranto, ospite della manifestazione, ha elogiato l'evento ma ha voluto sottolineare l'eccellenza dimostrata dal Gruppo Miromagnum per la realizzazione del cofanetto "Adotta la tradizione". Il Presidente dei camperisti ha così dichiarato "Siamo stati fino alle 2 di notte tutti insieme davanti alla TV, guardando entusiasti il DVD "Adotta la tradizione", da esso abbiamo potuto apprendere l'importanza della comunità di Mormanno, le sue origini, le sue bellezze e di conseguenza apprezzarne a meglio la loro ospitalità, nonchè la ricetta di come si fa il vero bocconotto di Mormanno"!

Esordio della Nazionale di calcio della Federazione Italiana Tradizioni Popolari, Il nostro Presidente segna anche nello sport!

In campo per Padre Pio e per la storia del folklore. Il 25 maggio 2009, sarà un’altra data da ricordare per la FITP: esordio della Nazionale di calcio della Federazione Italiana Tradizioni Popolari. La prima uscita ufficiale della squadra presieduta da Benito Ripoli, in campo con la fascia di capitano e con la maglia numero 10, è avvenuta a San Giovanni Rotondo in occasione del triangolare “Un gol per Padre Pio… in ricordo della sua nascita, 25 maggio 1887”, organizzato dall’Associazione Culturale “Assoclub” di Manfredonia. Sul prato verde dello stadio comunale “Massa” della città garganica sono scesi anche la Selecao Internazionale Sacerdoti e Vip Italia.Una vittoria netta (2-0, reti di Marcello Perrone e Nico Germinale), contro i sacerdoti e una sconfitta, troppo eccessiva (3-0) per quanto visto in campo, subita dalla Vip Italia: è il bilancio delle due mini-partite del team della FITP, allenato dal segretario generale Franco Megna (dirigente accompagnatore, il vicepresidente vicario Lillo Alessandro).

Note positive in entrambi i match disputati: buone trame di gioco, discreta organizzazione tattica e tante conclusioni verso la porta avversaria. Facile il successo ai danni dei sacerdoti, il divario poteva essere ancora più rotondo.Non inganni il passivo contro la Vip Italia che presentava, tra gli altri, Diego Armando Maradona Junior, i giocatori del Napoli Gennaro Iezzo e Gianluca Grava, il campione motociclista Michele Pirro e, soprattutto, l’ex portiere del “Foggia Champagne” di Zdenek Zeman, Franco Mancini, che, in più di un’occasione, ha “blindato” la porta della sua squadra negando il possibile vantaggio, in certi momenti meritato, al team del folklore. Ventiquattro i giocatori che hanno indossato per la prima volta la maglia della Nazionale di calcio della FITP. Rappresentate le regioni Puglia, Campania, Calabria e Marche. Ecco i nomi: Nicola Cafaro, Angelo Di Maggio, Basilio Pennini, Aurelio Vitali, Luigi Pagliata, Antonio Ripoli, Franco Gorgoglione, Bernardo Bisceglia, Francesco Tortoriello, Nicola Duca, Leo Conenno, Matteo Orrini, Benito Ripoli, Antonio De Cata, Giuseppe Quitadamo, Michele Soriano, Raffaele Florio, Alessandro Patrone, Nico Germinale, Marcello Perrone, Pietro Marotta, Giovanni Patrone, Luca Lo Grieco e Michele Longo. La nostra Federazione sotto i riflettori in campo e nel pre-gara con i Gruppi Folklorici “L’Eco del Gargano” e “I Castellani” di San Giovanni Rotondo, “I Tarantati” di Monte Sant’Angelo e “I Terrazzani” della Pro Loco di San Severo, che hanno “scaldato” il pubblico con canti e balli.Archiviato il debutto altri appuntamenti attendono la Nazionale di calcio della FITP: un torneo a 9 a Firenze e Grosseto, organizzato dai sacerdoti e un incontro con attori e piloti, per la raccolta fondi per l'Abruzzo.Per la cronaca la vittoria del triangolare “Un gol per Padre Pio” è andata alla Vip Italia che oltre alla FITP, ha battuto (2-1) anche i sacerdoti. Madrina dell’evento è stata l’attrice pugliese Bianca Guaccero. L’incasso della manifestazione, 1500 euro, servirà per la costruzione di una scuola materna a Borò, nella Repubblica del Ciad.


-------------------------------------------------------------------------------------------------
- F.I.T.P. - Federazione Italiana Tradizioni Popolari - Sede legale: Via Stilicone, 191 - 00175 Roma Tel. e Fax +39.06.6787621(Sede operativa) - Segreteria del Presidente: Via Sapienza, 20 - 71013 San Giovanni Rotondo (FG) Tel. +39.0882.600771 e Fax +39.0882.453090

MORMANNO PASSA ALLE SEMIFINALE DI MEZZO GIORNO IN FAMIGLIA

VI ASPETTIAMO SABATO 06 E DOMENICA 07 PER LE SEMI FINALI