martedì 29 dicembre 2015

Libiamo, libiamo ne' lieti calici....

"Libiamo, libiamo ne' lieti calici,

che la bellezza infiora;
e la fuggevol fuggevol'ora
s'inebrii a voluttà"

Le parole di Alfredo nella Traviata di Verdi possano essere di buon auspicio e di ringraziamento a voi tutti per l'eccellente lavoro sin ora svolto, un brindisi che sorrida al passato ma sopratutto guardi con occhi vigile al futuro. In modo particolare all'Anno che verrà

Cari amici,  vorrei che questo brindisi di fine anno fosse per tutti voi, un momento di riflessione. Senza essere autoreferenziali, osservando l'anno appena trascorso, il bilancio è da considerarsi più che positivo. Sono tanti i risultati raggiunti, qualche numero a supporto per ricordare a noi tutti cosa è stato fatto:
- il numero delle esibizioni rispetto all'anno precedente è più che raddoppiato
- il numero dei soci è cresciuto con incrementi a due cifre
- la qualità dello spettacolo nonché la percezione che il territorio ha dei Miromagnum è qualcosa che va oltre la singola esibizione
- I rapporti stilati con le organizzazioni sovra territoriali ci confermano che la strada intrapresa è quella giusta. 

Come ricorderete nel 2017 scadrà il mio mandato, vorrei chiudere questo percorso, insieme a tutti voi, portando a compimento una serie di iniziative e di lavori che non possono più aspettare. Nella prossima assemblea (02/01/2016) vi illustrerò' la road map da seguire.  Vi anticipo che ci saranno tante novità, che vedranno il coinvolgimento di ognuno di voi, questo lavoro sarà il nostro nuovo fiore all'occhiello per tema e visione.

A questo punto la domanda è: "siete pronti a brindare ed accogliere questo nuovo anno?" La risposta non può' che essere una ed una sola! 
Viva I Miromagnum, viva l'anno che verrà! ricordando sempre il nostro motto "Con noi l'emozioni sono difficili da descrivere, facili da vivere".

Auguri a voi tutti e alle vostre splendide famiglie.
Il Presidente
Marcello Perrone


sabato 26 dicembre 2015

Da Zakopane, passando per la slovacchia... Avete trovato l'amore a Mormanno

Miromagnum è sopratutto famiglia! Domani è il grande giorno per Luigi Cosenza e Maira Perrone. Ebbene sì domani i nostri cari amici daranno vita ad una nuova famiglia. Un amore sbocciato tra le tante trasferte dei Miromagnum. Permettimi di presentarveli:

 Luigi, eccellente autista,
compagno di mille avventure.
Dovete sapere che fu il nostro salvatore in occasione del festival internazionale del folklore di Zakopane (2003 - Polonia). 

Vi racconto cosa accadde: appena giunti a Zakopane ci fu chiesto di esibirci. Peccato che la nostra orchestra (fisarmonicisti) si sarebbero ricongiunti solo il giorno successivo al nostro arrivo. A questo punto che fare? Ebbene Luigi, il nostro autista mi disse 'se vi fidate suono io'. 
Ci fidammo eccome e con la sua mitica 'Ta-ta-ta-tarata!' e 'cumme faccette mammata' guadagnammo subito gli onori del festival. Potrei citarne altre 1000 aneddoti vissuti con Gigi o con il compianto papà Franco, ma per il momento mi fermo qua.
Veniamo a Maira, che dirvi: Maira è una ragazza elegante, bella , solare!
ricordo la slovacchia e penso a quei sorrisi, gote arrossate per ogni incrocio d'occhio con luigi. Insomma  una bella storia d'amore e domani vedrà la sua Santa benedizione presso la cattedrale di S. maria del Colle. Auguri e congratulazioni ragazzi dai vostri amici fraterni del Miromagnum

mercoledì 23 dicembre 2015

Buone feste

Buone feste 

giovedì 10 dicembre 2015

lunedì 7 dicembre 2015

Buona Pirciata a Tutti! #perciavutti2015

Perciavutti 2015! E' la festa del Pollino, la festa in cui è possibile assaporare gli antichi saperi e sapori della nostra terra, per molti la festa del ritrovo, con gli amici di sempre, questa edizione porta con se qualcosa che va oltre e fa ben sperare. In un cinema teatro comunale gremito di gente, i rappresentanti delle regioni Basilicata e Calabria hanno voluto condividere la loro esperienza di Expo,
molte le emozioni di questo racconto specialmente dopo la proiezione del video "expo dei territori". La chiusura del convegno è stata curata dal Presidente del Parco Mimmo Pappaterra, evidenziando l'importanza dell'evento che ha saputo capitalizzare l'attenzione dei media donando un'immagine diversa del Mezzogiorno.
Infine e non per ultimo, affinché tutto questo lavoro non resti uno sterile racconto, oggi ancor di più, questa deve essere una priorità. Il riconoscimento che l'Unesco ha conferito al Pollino , inserendolo nella rete mondiale dei Geoparchi, fa si che sin dai primi giorni del 2016 servirà un cambiamento radicale da parte di tutti coloro operano sul territorio Enti, aziende, associazioni. Parole d'ordine saranno: "Qualità, efficienza, efficacia, rete" sono queste gli asset per tracciare la strategia del "T"urismo all'intero del territorio del Parco. In sintesi l'improvvisazione sarà bandita! Un cammino tutto in salita, ma se si vuole creare una macchina produttiva, competitiva sulla filiera del Turismo vera è l'unica strada perseguibile.
A concludere la serata lo spettacolo dei Miromagnum, è inutile dire che è stato una gioia esibirsi a Mormanno, vedere le nostre giovani leve esprimere la loro carica. Tra il primo e il secondo tempo, uno dei momenti più significativi della serata un piccolo dono per l'amico Maurizio... un grazie a tutti e buona "Pirciata!"...

martedì 1 dicembre 2015